INVISIBILI

SENZA PRETENDERE SONO INVISIBILI
C’È TUTTO UN MONDO CHE TU NON VEDI
ANCHE SE È INTORNO A NOI
IN QUESTI GIORNI RAPIDI E SERI
NON CI SI FERMA MAI
AD ASCOLTARE CHI NON HA VOCE
MA SOLO LACRIME
DENTRO LA FRENESIA
MENTRE VANNO GIÀ VIA
SONO INVISIBILI
SGUARDI SEMPLICI DA SEMPRE AL LIMITE
SOLI ASPETTANDO CHI SA SORRIDERE
SENZA PRETENDERE
SONO LONTANISSIMI
DALLA CORSA A CHI CE LA FARÀ DI PIÙ
VERI SE SAI SCORGERLI RICONOSCERLI
PUOI FARLO ANCHE TU

DAMMI LA MANO SENZA PENSARE
A COSA SUCCEDERÀ
FERMERÒ IL TEMPO SENZA BADARE
A CHI MI ASPETTA GIÀ
CHI STA IN SILENZIO NON È PER FORZA
CHE SIA PIÙ DEBOLE
NEANCHE PIÙ FRAGILE

SONO INVISIBILI
SGUARDI SEMPLICI DA SEMPRE AL LIMITE
SOLI ASPETTANDO CHI SA SORRIDERE
SENZA PRETENDERE

SO CHE NON È SEMPLICE QUI NEL NOSTRO VIVERE
SI TENDE A DIMENTICARE SI TENDE A DIMENTICARE

SONO INVISIBILI
STORIE SIMILI IN CERCA DI REPLICHE
SOLI ASPETTANDO QUI UN FINALE CHE
LI FACCIA SPLENDERE
SONO NORMALISSIMI
MA NEL MONDO IN UN ATTIMO CADI GIÙ
VIVI E TANTISSIMI BASTA SCEGLIERLI
PUOI FARLO ANCHE TU
SO CHE NON È SEMPLICE SO CHE NON È FACILE
SENZA PRETENDERE SONO INVISIBILI
SENZA PRETENDERE SONO INVISIBILI

SCALETTA