LA GENTE PARLA

TI AMO TANTO COME SEI

PER LE INCERTEZZE CHE MI DAI

PERCHÉ SEI IL MIO PORTAFORTUNA

PERCHÉ SEI IL VENTO E POI LA LUNA

LA GENTE PARLA DEI TUOI MODI STRANI

CAMICIE CHE NON T'ABBOTTONI

LA GENTE PARLA DELLE TUE CANZONI

DEI FIORI SCRITTI SUI TUOI PANTALONI

LA GENTE PARLA

NON È MAI ANNEGATA NEI TUOI SOGNI FRAGILI

NELLO SPAZIO IMMENSO DEI TUOI OCCHI LIMPIDI

 

LIBERA SENZA PIÙ LIMITI

CON IL CORPO CHE SI ILLUMINA

LIBERA VICINA A UN ANGELO

LA TUA MENTE VOLA VIA

ALTISSIMA SU ME

 

LA GENTE PARLA E CI FA DEL MALE

 LA GENTE È UN PO' CONVENZIONALE

LA GENTE PARLA SE TI SCOPRI IL PETTO

E POI TI IMMAGINA NEL SUO LETTO

LA GENTE PARLA

ED A FARI SPENTI NELLA NEBBIA NEANCHE SA

CHE LA MALDICENZA FINO IN CIELO NON CI VA

 

LIBERA SENZA PIÙ LIMITI

TU NON PROVI MAI VERTIGINI

LIBERA DA OGNI IMMAGINE

LA TUA OMBRA SU DI NOI

OSCURA IL SOLE E VAI

LIBERA DA OGNI LIMITE

CON IL CORPO CHE SI ILLUMINA

LIBERA VICINA A UN ANGELO

TU NON PROVI MAI VERTIGINI

LIBERA DA OGNI LIMITE

CON IL CORPO CHE SI ILLUMINA

Scaletta